Domenica 30 marzo
ore 11, Sala Ajace
(piazza Libertà, ingresso dalla Loggia del Lionello)
E’ consigliata la prenotazione


ContraMilonga Ensemble: Progetto Dissonanze

Fabio Furia - bandoneon
Marcello Melis - pianoforte
Masimo Battarino - contrabbasso


Pasted Graphic 1

PROGRAMMA

Jacques Brel: La Chanson des Vieux Amants
Astor Piazzolla: Adiòs Nonino
Triunfal
Giacomo Puccini: E Lucevan le stelle
Fabio Furia: Resolzas
Istellas
Nues

Astor Piazzolla:
La Milonga del Angel
La Muerte del Angel
Libertango





CONTRAMILONGA ENSEMBLE

ContraMilonga Ensemble nasce nel 2009 per volontà di Fabio Furia, bandoneonista e compositore, leader del gruppo. Con lui, sin da subito il pianista Marcello Melis. Il gruppo si caratterizza nel tempo come formazione dalle geometrie variabili: di base bandoneon-pianoforte, può prevedere la versione in trio (bandoneon-pianoforte-contrabbasso) o la più completa in quartetto (bandoneon-pianoforte-contrabbasso-violino), a cui possono, di volta in volta, unirsi ulteriori e diversi accompagnamenti. Dalla loro fondazione ad oggi, hanno partecipato a concerti e spettacoli nei più prestigiosi teatri e festival in Italia e all’estero. Per citarne solo alcuni: Auditorium Palazzo Fondazione Siotto – Cagliari; Teatro Civico di Sassari; Salone degli affreschi della Villa Comunale di Napoli; Teatro centrale – Carbonia; Teatro Elettra –Iglesias; Teatro Civico di Cagliari; Teatro Lirico di Cagliari; Museo d’arte di Girona; Rocca Albornoz – Narni; Panerea Jazz Festival; Festival Les Floraisons Musicales – Avignone e Saint Maximin; Festival “Dal barocco al jazz” – Capri; Velia Festival – Casal Velino; Festival “Carignano Music Experience”, Sant’Antioco; Festival di Mezza Estate – Tagliacozzo; “Alas de Tango” Music & Art Festival – Iglesias”; RossoTango Festival–European jazz Expò;Festival de Musica de Sant Pere de Rodes-Besalù e Tossa del Mar; Artango Festival; Festival Internazionale di Musica da Camera; Emilia Romagna Festival;…. Propongono un repertorio che spazia dal tango nuevo al jazz, sino alle composizioni originali dello stesso Fabio Furia. Il risultato è un interessante sintesi profondamente jazz e di contaminazione, in cui l’improvvisazione si unisce al virtuosismo esecutivo e tecnico dei musicisti, tutti di iniziale formazione classica, poi maturati attraverso esperienze tra i diversi generi (dal tango, al jazz, alla world music). La loro discografia annovera una pubblicazione recente dal titolo “ContraMilonga” (2010) che raccoglie una selezione di alcuni tra i più bei brani di Astor Piazzolla, con arrangiamenti originali.




FABIO FURIA

Fabio Furia, compositore ed arrangiatore, è considerato dalla critica uno dei migliori bandoneonisti d’Europa. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto fra cui la Dvorak Hall del Rudolfinum di Praga, il Teatro Bozar di Bruxelles, il Teatro Lirico di Cagliari, l’Onassis Culture Center di Atene e la Großer Saal di Klagenfürt. Molto apprezzato a livello internazionale, il suo talento è noto a numerose istituzioni e festival musicali, nazionali ed internazionali. Tra gli altri: il Festival di Lubjana, l’Emilia Romagna Festival, il Festival de Nancy, il Maggio dei Monumenti (Napoli), Nei Suoni dei Luoghi, Festival Spaziomusica, Settimane musicali bresciane, Gubbio Summer Festival, Les Floraison Musicales, Recontres musicales en Lorraine. Ha collaborato con prestigiosi musicisti ed ensemble, quali: Solisti della Scala, Anna Tifu, Antony Pay, Franco Maggio Ormezowski, Stefano Pagliani, Roberto Cappello, Turner String Quartett, Kodàly String Quartett, Budapest String Orchestra, Accademia Strumentale di Roma, Pierre Hommage, Michel Michalakakos, Jean Ferrandis, Hugues Leclere, Salzburg Chamber Soloists, Orchestra Sinfonica di Kiev, Baden Baden Simphony Orchestra, I Filarmonici Italiani, Kso Kärtner Sinfonieorchester, Gubbio Festival Ensemble, Quartetto Archimede, Romeo Scaccia, Trio Wanderer, Anne Gastinel, Duo Pepicelli. Si è esibito come solista in Italia, Canada, Messico, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Francia, Slovenia, Macedonia, Lituania, Austria, Spagna, Giappone, Korea, Grecia, Libano e Stati Uniti. È fondatore e solista dei “ContraMilonga” con il quale si esibisce il tutto il mondo. Inizia lo studio di pianoforte e fisarmonica classica all’età di sette anni sotto la guida della professoressa Eliana Zajec. Successivamente, all'età di sedici anni, studia clarinetto al Conservatorio di Cagliari diplomandosi, con il massimo dei voti, in soli quattro anni, sotto la guida del M° Roberto Gander. Si è perfezionato con alcuni tra i migliori clarinettisti del mondo tra i quali Antony Pay, Alessandro Carbonare e Wenzel Fuchs. E’ direttore artistico della Scuola Civica di Musica di Iglesias e dell'associazione culturale "Anton Stadler", nonché ideatore di importanti rassegne musicali quali: Festival Internazionale di Musica da Camera, Colori e Note, Festival ARTango, Liberevento etc. Dal 2008 è direttore artistico di “Vinum in Musica”, poi “Carignano Music Experience
[ http://www.fabiofuria.it ]




MARCELLO MELIS
MARCELLO MELIS si è diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari. Sviluppando un’iniziale esperienza prevalentemente classica (solistica, cameristica e liederistica), ha nel tempo ampliato i suoi orizzonti musicali, dedicandosi ad una personale interpretazione e rivisitazione di celebri colonne sonore cinematografiche, riscuotendo un favorevole consenso nei concerti tenutisi nelle ultime estati, in suggestive
ambientazioni della costa sarda. Il suo debutto risale al Novembre 1995, quando si è esibito
nel nuovo Teatro Comunale di Cagliari con l’esecuzione del Concerto n.1 op.18 di Listz per pianoforte ed orchestra. Si è perfezionato con maestri quali Bruno Mezzena, Alexander
Hinchev, Janos Metzaros, Konstantin Bogino, Franco Scala, Walter Krafft e Paul Badura-Skoda, partecipando sempre ai concerti finali dei migliori allievi. Nel 2000, in occasione di un recital che lo ha visto protagonista presso la “Fondazione Siotto” di Cagliari, ha registrato il suo primo cd da solista, con musiche di Liszt e Scriabin. Dal 2001 al 2002, ha vinto una borsa di studio per frequentare un corso di alta qualificazione per professori d’orchestra organizzato dai Filarmonici di Torino, dalla RAI e dall’Unione Europea, presso la Scuola A.P.M. di Saluzzo, distinguendosi nei vari concerti solistici, cameristici e con orchestra e conseguendo il miglior diploma fra tutti i pianisti. Nel Novembre 2001 ha conseguito il diploma di specializzazione triennale con il massimo dei voti presso l’Accademia Umetnosti dell’Università degli Studi di Novi Sad (Serbia), sotto la guida dei maestri Svetlana Bogino e Vladimir Ogarkov. Ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali: Sassari 1993, Albenga 1996, San Polo 1997 e 1998, TIM 1997, Napoli 1998, Varazze 1998 e 1999, Golfo degli Angeli - Lions Club Cagliari Host 1999, Pescara 2001, Premio
Gramsci - Cagliari 2001. La sua attività concertistica lo ha visto protagonista in concerti solistici, di musica da camera e con orchestra in prestigiose sale da concerto ed istituzioni in Italia e all’estero,
quali la Sveclana Sala di Novi Sad (Serbia), il Festival di Raudaskjla (Finlandia), l’Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano ed il Teatro Comunale di Cagliari, riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica. Di grande rilievo è stato il concerto in duo col grande clarinettista di fama mondiale Wenzel Fuchs (primo Clarinetto dei Berliner Philarmoniker), tenutosi nel Luglio 2005 presso l’Auditorium di Cagliari per iniziativa della Rotary Foundation del capoluogo sardo. Membro del duo «Anton Stadler», ha inciso un cd con musiche di Finzi, Weber, Brahms e Arnold, esibendosi presso importanti istituzioni nazionali ed internazionali, tra le quali la Villa Pignatelli di Napoli, il Concerthall di Groznjan, il Festival Internazionale di Capri ed il Festival Internazionale
di Alghero. Invitato regolarmente in qualità di Maestro Pianista Collaboratore in Masterclassess di alto perfezionamento presso Accademie Nazionali ed Internazionali, è stato pure docente di pianoforte presso varie istituzioni.



MASSIMO BATTARINO

Massimo Battarino inizia gli studi musicali all'età di dieci anni iscrivendosi al Conservatorio di Musica di Cagliari nella classe di violino del Maestro Filippo Balistreri.
Dopo sei anni abbandona il violino, per intraprendere lo studio del contrabbasso, dapprima da autodidatta e in seguito con i maestri Sandro Fontoni, Adriano Orrù, Corrado Salis e Massimo Tore, presso il Conservatorio di Musica di Cagliari.
Partecipa a corsi e seminari di musica jazz con diversi musicisti tra i quali Dan Anderson, contrabbassista e docente presso il Columbia College di Chicago.
Inizia l'attività concertistica collaborando con diversi gruppi cameristici, spaziando dal repertorio del periodo barocco e classico alla tradizione popolare, in formazioni variabili dal quintetto d’archi all’orchestra.
In campo lirico-teatrale ha partecipato a diverse produzioni, tra le quali una coproduzione dell'Ente Concerti Città di Iglesias e dell’American Opera Theater di Baltimora per l’opera lirica “Dido and Aeneas” di Henry Purcell. Ha collaborato con la Compagnia Càjka partecipando al Festival “Segni Barocchi” di Foligno per la rappresentazione della “Principessa d’Elide” di Molière e di “Exitus” di Francesco Origo.
Si è esibito come concertista in numerose rassegne e jazz Festivals : XVI Festival Internazionale Cala Gonone Jazz, VIII edizione della rassegna “Musica e Letteratura”, “I Concerti a palazzo Civico” , Nuoro Jazz, XXII Festival Internazionale “Jazz in Sardegna”, “Ai confini tra Sardegna e Jazz”, “SINTESI”- Progetto per il ventennale, Sant’Anna Arresi; X edizione de “Forma e poesia nel jazz”, XXIV e XXV Festival Internazionale “Jazz in Sardegna”, Festival “Creuza de mà”.
Contrabbassista del quartetto di tango “Contramilonga” , fondato e diretto dal Maestro Fabio Furia. Nel repertorio dell'ensemble musiche della tradizione tanguera argentina e il tango nuevo di Astor Piazzolla. Con questa formazione si è esibito in tutta Italia e anche all'estero in prestigiosi festivals e teatri, in particolare: IV edizione della rassegna “I concerti aperitivo”, Teatro Tosti, Ortona; XIII edizione Festival internazionale “Echos 2011”, Tassarolo; “Tango Festival”, Alghero;“Rosso Tango art Festival” Cagliari; XXII edizione “Gubbio summer festival”;XX edizione “Carniarmonie”, Festival “Estri d’estate”, Parma; “Emilia Romagna Festival”, Abbazia di Pomposa; “Alba Music Festival”, Benevello; “ARTango, Music & Art Festival” , Calasetta e Castello Salvaterra di Iglesias; X edizione “Velia Festival” , Casal Velino; rassegna “Incontri di mare” Cesenatico, XIII edizione “Cilento in musica”; Festival Polisonic, Gandìa, Spagna; produzione “Nocturno a Mi Barrio” spettacolo di musica, teatro e danza presso il Teatro Lirico di Cagliari; Auditorium Comunale di Chiavari; “Crossover Tango” spettacolo di musica e danza che spazia dal tango al jazz, dalla musica classica alla musica da film. Inoltre, Agimus festival, Artango Festival, Festival "Veneto concertante".
Ha partecipato al Festival "Carignano Music Experience" affiancando la violinista Anna Tifu, il bandoneonista Fabio Furia e il pianista Romeo Scaccia.
Collabora con l'ensemble “Camerata Virtuosi” guidato dal violinista spagnolo Joaquìn Palomarès e dal pianista belga Michel Wagemans. Con questa formazione (con un repertorio sia di musica classica, che di tango) ha intrapreso varie tournées in Danimarca e Spagna.


Biglietti
Posto unico € 25

Abbonamenti

Intero € 65
Ridotto € 60

E’ consigliata la prenotazione

Informazioni e prevendita
Orchestra Filarmonica di Udine
V. Volontari della Libertà 43 - Udine
Tel. 0432 46468 - 335 6085520