Domenica 24 febbraio
ore 11, Sala Ajace
(piazza Libertà, ingresso dalla Loggia del Lionello)
E’ consigliata la prenotazione

Giampiero Sobrino - clarinetto
Pietro Salvaggio - pianoforte
“Benny Goodman e il suo tempo”


Giampiero Sobrino

MUSICHE DI
L. Bernstein, A. Copland, M. Gould, G. Gershwin, F. Poulenc e A. Shaw



GIAMPIERO SOBRINO


Diplomatosi giovanissimo in clarinetto col massimo dei voti,  grazie alle sue spiccate qualità tecnico musicali si impone da subito in importanti competizioni internazionali a Genova, Roma, Ancona, Palmi, Torino, Stresa, Martigny, Colmar e Parigi. A 20 anni è primo clarinetto solista nell’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino e nell’Orchestra Filarmonica della stessa città, incarico ricoperto ininterrottamente fino al 1994 e, nel decennio successivo, presso l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona. Ha svolto attività didattica  nei Conservatori di Stato, nella Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e in Master Class in Italia, Francia, Spagna e Canada, collaborando con formazioni da camera per una intensa attività concertistica e discografica. Ha seguito simposi di Direzione d’orchestra e di Fenomenologia della musica con i Maestri Carlo Maria Giulini e Serghiu Celibidache. La sua intensa attività artistica gli ha consentito di collaborare con i più grandi Direttori dei nostri tempi quali Solti, Bernstein, Giulini, Levine, Rostropovic, Maazel, Temirkanov, De Burgos, Muti, Sawallich, Mehta, Chailly, Sinopoli  e con compositori come  Berio,  Boulez, Donatoni e  Bussotti. E’ stato scelto da G. Bertini per ricoprire il ruolo di primo clarinetto solista  nell’Orchestra Filarmonica di Lisbona e da Celibidache per una importante tournée internazionale con la Schleswig-Holstein Orchestre. Il suo vastissimo repertorio lo ha portato, come clarinetto solista, nei più importanti Festival Internazionali: Biennale di Venezia e Zagabria, Festival Mozart  di Praga, Settembre Musicale di Torino, Festival d’Automne di Parigi, Panatenee,  Festival di Alicante e di Aix-en-Provence, Samobor e Alba Music Festival, International Festival of the Arts di New York e St. Petersburg Palaces, River Concert of Maryland, Schoenberg Center di Vienna e nelle Stagioni Sinfoniche di Roma (RAI), Zagabria, Napoli (Maggio Musicale), Padova (Solisti Veneti), National Orchestra of Canada, Bangkok (Thailand Philharmonic), Verona (Teatro Filarmonico), San Pietroburgo (State Ermitage OrchestraTorino (RAI e Orchestra Filarmonica), ecc. E’ vice direttore artistico dell’Ente lirico Arena di Verona.


PIETRO SALVAGGIO


Pietro Salvaggio si diploma con il massimo dei voti e partecipa a numerosi concorsi pianistici di importanza nazionale ed internazionale, classificandosi sempre ai primi posti e all’età di quindici anni si aggiudica il secondo premio nel concorso "Franz Liszt" di Livorno. Alla Scala di Milano collabora con i più grandi Maestri della danza, quali Carla Fracci, Oriella Dorella, Alvin Alley, Rudolf Nurejev, Vladimir Malakhoov, Josè Manuel Carrenò. Partecipa all’allestimento della prima mondiale del balletto ”Zorba il Greco” interpretato dal ballerino Vladimir Vassielev, con la direzione dell'autore Mikis Theodorakis e del coreografo Lorca Massine, rappresentato all’Arena di Verona. Ha scritto numerosi pezzi per voce e pianoforte e composizioni per piccola orchestra, spaziando dal sacro al cameristico, dal contemporaneo al jazz, prediligendo una scrittura di tipo tonale e melodico. Il suo eclettismo musicale lo porta a lavorare anche in ambito jazzistico in varie città d’Italia, in qualità di pianista e arrangiatore di big-band; ha scritto su richiesta della Fondazione Arena di Verona, brani per grande orchestra sinfonica, coro e gruppo rock. Ha suonato per l’Unesco in occasione dell’entrata in Europa delle dodici nuove nazioni. Dal 1990 dirige orchestre in repertorio di opera, operetta e concerti lirici. Ha collaborato con solisti di fama mondiale, come Cecilia. Gasdia e Luciano Pavarotti. Collabora con la RAI come compositore di colonne sonore e dal 2010 RaiTrade pubblica le sue composizioni.



Biglietti
Posto unico € 23

Abbonamenti

Intero € 160
Ridotto € 150

E’ consigliata la prenotazione

Informazioni e prevendita
Orchestra Filarmonica di Udine
V. Volontari della Libertà 43 - Udine
Tel. 0432 46468 - 335 6085520