21 Marzo 2010


Duo Zucchiatti-Veneziano – fagotto e pianoforte

Incontro fra scienza e musica in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine: “Musica e Astrofisica”
Il concerto sarà preceduto da una breve relazione sull'astronomia del prof. Alessandro De Angelis

Veneziano zucchiatti

PROGRAMMA

F. Chopin: Notturno in Do#minore op. post. 
Alexander Tansman: Sonatine pour basson et piano
F. Chopin: Ballata op. 23 n°1 in Sol minore
Roger Boutry: Interferences I
C. Saint-Saëns: Studio op.111 n°6 "Toccata" 
C. Saint Saëns: Sonate pour Basson et Piano op.168

Valentino Zucchiatti è nato nel 1961 a Udine. Ha studiato fagotto con i maestri Voiko Cesar e Gilberto Grassi. Nel 1979 si è trasferito a Torino per frequentare i corsi di informatica all’università. Qui ha conosciuto il maestro Vincenzo Menghini col quale si è diplomato tre anni più tardi col massimo dei voti e la lode. Si è immediatamente distinto in alcuni concorsi internazionali. Nell’83 ha frequentato i corsi di perfezionamento all’accademia di Portogruaro con Ovidio Danzi. Nell’84 vince il concorso di primo fagotto nell’orchestra del teatro alla Scala diventando così anche primo fagotto dell’omonima Filarmonica. Da allora collabora a tutte le tournée, incisioni e registrazioni televisive della prestigiosa orchestra. Nell’86 si reca a Philadelphia per studiare con Bernard Garfield, primo fagotto della Philadelphia Orchestra. Ha continuato la sua formazione artistica con Brian Pollard, per cinquant’anni fagottista solista del Concertgebouw Royal Orchestra. Collabora con importanti gruppi di musica da camera, anche unitamente ad alcuni solisti dei Wiener Philharmoniker, Berliner Philharmoniker, Bayerischer Rundfunk Orch., della Bayerisches Staatsoper e dell’Orch. de Paris.
Ha fatto parte di commissioni giudicatrici in concorsi internazionali. Nell’89 ha svolto una importante tournée solistica nelle principali città del Giappone tenendo anche delle conferenze in alcune importanti Università. Nel’92 ha dato un recital alla I.D.R.S. Convention di Francoforte e ha fatto parte della giuria della “Ferdinand Gillette International Competition”. Nel marzo ’93 ha inciso come solista un concerto di Vivaldi con Riccardo Muti e la Filarmonica della Scala per la EMI. Nel 2002 ha effettuato una importante tournèe con l’orchestra del Friuli Venezia Giulia che lo ha portato ad esibirsi come solista al Musikverein di Vienna e alla Scala. Da 11 anni è docente al prestigioso corso di perfezionamento di Riva del Garda ed è regolarmente invitato alle Master Classes internazionali di Hamamatsu. Dal 2002 al 2004 ha insegnato ai corsi estivi di Città di castello. Attualmente è anche docente alle accademie annuali di alto perfezionamento orchestrale del Teatro alla Scala di Milano e della fondazione Arturo Toscanini di Parma, all’accademia di Ca’ Zenobio a Treviso nonché ai bienni superiori dei Conservatori di Udine e Padova.


Nata nel 1985, Irene Veneziano si è diplomata in pianoforte con dieci, lode e menzione all'Istituto Musicale Pareggiato "G. Puccini" di Gallarate (M° M. Neri). Nel 2008 ha ottenuto il Diploma Accademico di II livello al "G. Verdi" di Milano (M° Edda Ponti) con 110/110, lode e menzione; il Diploma di Musica da Camera con "Master" (menzione di merito) presso l'Accademia Internazionale di Imola; il Diploma del Corso di Perfezionamento Pianistico presso l'Accademia di S. Cecilia di Roma (M° S. Perticaroli) con 10 e lode. Le è stata inoltre assegnata la "Borsa di studio G. Sinopoli 2008" per il miglior diplomato dell'Accademia, consegnatole dal Presidente della Repubblica al Quirinale.
Nel 2009 ha infine conseguito il diploma di Didattica della musica a Milano. Ha ottenuto sempre ottimi risultati in concorsi pianistici nazionali ed internazionali, ricevendo spesso premi speciali.
Ultimamente, il “Prix Jean Clostre” al concorso “Les Jeudis du piano” di Ginevra 2008, il secondo premio al “B&B International Piano Competition” di New York 2009, il 1° Premio al “Premio delle Arti” 2009 organizzato dal Miur.
Tra gli altri, il premio “A. Casella” al “Premio Venezia”, borsa di studio al “Concorso della Società Umanitaria” e a “Il Clavicembalo verde” di Milano, 1° Premio ai concorsi di Forte dei Marmi, Candelo, Bologna, Osimo, Riccione, Nichelino, Valstrona, Meda, Sestri Levante, Terzo, Cesenatico, Minerbio, Varenna, Fivizzano, Verbania, Maccagno, Castiglion Fiorentino, 2° premio al “Città di Abano Terme”, al “Premio Doplicher” e al “Città di Gussago” nella sezione Pianoforte e orchestra.
Ha suonato due volte per il canale “Espace 2” della Radio Suisse Romande a Ginevra e per la trasmissione “Il pianista” su Radio Classica. Si è perfezionata con i Maestri A. Maffei, S. Perticaroli (anche al Mozarteum di Salisburgo), E. Fadini, F. Scala, J. Achucarro e K. Bogino, con il quale studia tuttora.
Svolge intensa attività concertistica, sia in Italia che all’estero (Parigi, Ginevra, Gstaad, Tunisi, Hanoi, Tirana, Seoul, Singapore, Amman, Podgorica, Los Angeles..). Ha in progetto una tournée in Cina in dicembre 2010.